I Verdi In Piazza contro l’antidemocratico decreto salvaliste

I Verdi dell’Emilia-Romagna intendono rispondere con forza all’ultimo atto contro la democrazia compiuto dal Governo.
Il presidente dei Verdi Angelo Bonelli dichiama che in Italia la democrazia non esiste più definisce il decreto salvaliste un atto di vera propria pirateria istituzionale e aggiunge quello che ha fatto il governo ha dell’incredibile per uno stato democratico: il Pdl si è fatto una legge per ammettere le sue liste che per la legge non potevano essere ammesse”.

Una parte del paese – il popolo delle libertà – dimostra di avere il diritto di non rispettare le leggi. Il popolo di tutte le libertà: libertà dalle leggi, dal senso civico, dalle regole. Libertà di costruirsi di volta in volta le regole , di cambiarle a proprio vantaggio.
La Federazione dei Verdi della regione Emilia-Romagna, insieme con le altre forze del centro-sinistra, invita i cittadini di partecipare alla manifestazione organizzata a Bologna lunedì 8 Marzo ore 18 in Piazza Nettuno contro il “decreto salva PDL”.

Parteciperemo alla manifestazione perchè intendiamo opporci con la forza della democrazia a questo ennesimo abuso di potere.
Questa logica arrogante di chi interpreta le regole soltanto ed esclusivamente a proprio favore fa ritenere che non sia fantapolitica pensare che un giorno il Pdl arrivi ad annullare le elezioni nel caso in cui le perdesse, come nei peggiori regimi antidemocratici.
Parteciperemo alla manifestazione per garantire che l’Emilia-Romagna continui ad essere governata da chi fa della democrazia, della responsabilità istituzionale, del rispetto di leggi e regole che valgono per tutti e non per una sola parte, della coesione sociale i propri principi fondanti.

About Alessandro Ronchi