OGNUNO FACCIA LA SUA PARTE!

Mentre prepariamo tempi migliori,

facciamo di tutto per evitare tempi peggiori.

Mancano pochi giorni al voto e molti sono ancora indecisi. Ognuno di noi può fare la sua parte per chiarire a tutti che il voto alla lista INSIEME rappresenta una concreta opportunità, un seme per far rinascere un nuovo centro sinistra. Se hai un profilo Facebook, puoi condividere i post da Federazione Verdi Emilia Romagna, Verdi Provincia Bologna, Verdi Lugo e tanti altri… a cominciare dalla pagina della Federazione dei Verdi italiani.

Se non pratichi Facebook, puoi inviare mail, con i contenuti dei siti Verdi: verdi.it; verdiemiliaromagna.org, che ha molti video belli e utili come quello linkato in apertura. Esiste poi il telefono, in tutte le sue nuove forme, ed esistono le conversazione faccia a faccia.

Ognuno faccia la sua parte. Il risultato dipende anche da quello che ognuno farà nelle prossime ore.

Capisco e sento tutte le perplessità su questa lista e su questa alleanza.
Ma, data questa legge elettorale, e data la nostra forza ancora iniziale, la scelta fatta era l’unica possibile.

In ogni caso, ora c’è l’opportunità di mandare i Verdi in Parlamento, dopo tanti anni di assenza.

Quindi, votando con il cuore il sole che ride e con la testa la lista INSIEME.
La pancia, lasciamola da parte per favore: rischieremmo di fare scelte autolesionistiche, come coloro che, per danneggiare altri, danneggiano soprattutto se stessi.

Il voto a INSIEME costituisce una opportunità per un nuovo Centro-Sinistra,
attorno alla priorità ambientale ed alla sostenibilità sociale.

Il voto di Romano Prodi, che per due volte ha unito il centro-sinistra e lo ha portato al governo, per la lista Insieme, indica la strada per un nuovo Centro-Sinistra.
La lista Insieme, di ispirazione Ulivista, unisce esperienze civiche, la federazione dei Verdi
ed il partito socialista e costituisce un ponte per rimettere insieme tutto il centrosinistra.
Nel suo programma, la questione ambientale, oggi ineludibile in tutto il mondo, ma colpevolmente ignorata in Italia, viene messa al centro; e si propone il passaggio alle energie rinnovabili e il contrasto al cambiamento climatico con misure concrete, che costituiscono anche una opportunità di lavoro duraturo.

Anche la questione sociale, oggi drammatica, viene affrontata con proposte di rilancio dello stato sociale per la sanità pubblica, la casa, la scuola, il sostegno ai più deboli.
Una lista di ispirazione europea, che unisce le culture socialdemocratiche, verdi, cattolico-democratiche.

Candidati del territorio, conosciuti per il loro impegno.

Quindi, una opportunità di voto serio e costruttivo.

Poi, dopo il voto, continueremo a costruire, con tenacia, i Verdi.

Paolo Galletti

Co-portavoce Federazione dei Verdi Emilia Romagna

About Luca Saraz Budini