Ponte di Gramignazzo(PR): Avviare al piu’ presto i lavori

Pubblicato da segreteria il

“Il 29 settembre scorso i lavori per il consolidamento e il riallineamento del ponte di Gramignazzo sono stati ufficialmente consegnati alle ditte che hanno vinto la gara d’appalto, ma fino ad oggi non è si è visto nessuno venire almeno ad aprire il cantiere.”

Con queste parole la consigliera regionale dei Verdi Gabriella Meo denuncia il mancato avvio della messa in sicurezza del ponte del Diavolo a Gramignazzo di Sissa, danneggiato dalle piene del Taro nel febbraio scorso.

“L’ondata di maltempo che in queste ore flagella il parmense deve essere un monito per gli enti locali a procedere celermente per portare a termine tutte le opere infrastrutturali necessarie a garantire la sicurezza idrogeologica del nostro territorio.”

“Invito pertanto il nuovo presidente della Provincia, che si è appena insediato, ad attivarsi immediatamente attraverso i suoi uffici, per verificare che la tempistica dell’appalto venga rispettata e che i lavori non si trascinino oltre il consentito.”

“Le pessime condizioni meteorologiche certamente non aiutano ““ conclude l’esponente ecologista ““ tuttavia dobbiamo fare il possibile per evitare che nuovi fenomeni alluvionali aggravino le condizioni di tenuta statica di questa infrastruttura, così importante per la pianura parmense.”

Categorie: Generale

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.