EUROPA VERDE CON BONACCINI PER LA TRANSIZIONE ECOLOGISTA

Pubblicato da Alessandro Ronchi il

Un albero di ulivo, simbolo della pace e di una stagione politica
felice per il centrosinistra italiano. Lo hanno piantato oggi a Bologna Stefano Bonaccini, candidato presidente del centrosinistra alle regionali del 26 gennaio 2020, e i candidati di Europa Verde, che saranno presenti in tutte le circoscrizioni dell’Emilia-Romagna.

L’ulivo, piantato nel giardino del Centro Costa, è il primo dei 4,5 milioni di nuovi alberi che Bonaccini – su proposta di Europa Verde – si è impegnato a piantare nei prossimi 5 anni.
“Un gesto simbolico, ma un impegno concreto per la transizione ecologista in Emilia-Romagna – hanno dichiarato Silvia Zamboni e Paolo Galletti, i coportavoce di Europa Verde Emilia-Romagna e candidati a Bologna – Condividiamo gli impegni che anche stamattina il presidente Bonaccini ha preso sulle tematiche ecologiste e per averlo voluto concretamente dimostrare piantando un albero insieme a tutti i candidati di Europa Verde alle regionali del 26 gennaio.

Il suo gesto ha anche un significato più profondo: la svolta green non è più una questione solo degli ambientalisti, ma di tutti perché tutti ci misuriamo ogni giorno con l’aria inquinata e con i cambiamenti climatici. Dobbiamo voltare pagina: ce lo chiedono i giovani di Fridays for Future, gli scienziati dell’IPCC che studiano il clima per l’Onu, il documento unitario dei sindacati regionali CGIL, CISL e UIL.

E ce lo chiede l’Enciclica Laudato si’, uno straordinario manifesto ecologista al quale ci sentiamo vicini pur essendo i Verdi un partito laico. Noi di Europa Verde daremo il nostro contributo impegnandoci a fondo per la vittoria del centrosinistra, per la transizione ecologista e contro una destra negazionista della crisi climatica e ambientale che diffonde odio sociale anziché proporre soluzioni”.

Nel corso dell’incontro dei candidati di Europa Verde con Stefano Bonaccini è stato proiettato il video di sostegno a Europa Verde e al centrosinistra emiliano-romagnolo registrato dai Verdi
Europei nei giorni della recente conferenza sul clima di Madrid.
Il video, pubblicato sui profili social di Europa Verde, ha raggiunto ventimila visualizzazioni in pochi giorni.

Categorie: Generale

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.