Nuovo Comune Sissa Trecasali (PR): “Da oggi è diventato realtà”

Pubblicato da segreteria il

“Il nuovo Comune Sissa Trecasali oggi è diventato realtà. L’Assemblea legislativa regionale ha preso atto della volontà delle popolazioni interessate, espressa con il referendum consultivo del 6 ottobre scorso e che ha visto una schiacciante maggioranza di cittadini votare a favore della fusione.”

Con queste parole la consigliera regionale dei Verdi Gabriella Meo commenta l’approvazione definitiva della legge regionale che istituisce il nuovo Comune di Sissa Trecasali.

“I cittadini hanno capito i vantaggi della fusione – continua Meo – e hanno colto questa occasione per diventare, tutti assieme, più grandi e per contare di più a livello provinciale e regionale. Senza dimenticare i finanziamenti statali e regionali garantiti al nuovo comune unico.”

“Infatti, la legge licenziata oggi prevede un contributo ordinario della durata complessiva di 15 anni, di ammontare constante nel tempo e di entità pari ad euro 170.000. Oltre al contributo ordinario, è previsto anche un contributo straordinario in conto capitale, a titolo di compartecipazione alle spese iniziali, della durata di 3 anni e pari a 150.000 euro all’anno.”

“Inoltre il testo che abbiamo votato – spiega l’esponente ecologista – conferma per il Comune di Sissa Trecasali, per i 10 anni successivi alla sua costituzione, priorità assoluta nei programmi e nei provvedimenti regionali di settore che prevedono contributi a favore degli enti locali e lo equipara ad una Unione di Comuni ai fini dell’accesso ai contributi previsti dai programmi e dai provvedimenti regionali di settore riservati alle forme associative di Comuni.

“Per finire – conclude Meo – oggi abbiamo impegnato la Regione a supportare il nuovo Comune anche mediante la cessione di una quota del patto di stabilità territoriale, il che permetterà all’amministrazione comunale di procedere speditamente nell’utilizzo delle proprie risorse per pagare fornitori e investimenti.”


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.