quell’asfalto insostenibile

 

Nuova Autostrada Orte – Cesena – Mestre: un progetto ad elevato impatto ambientale

di Davide Fabbri ( da “Terra” del 26 gennaio 2011)

Si è riunita recentemente a Cesena la Rete Stop Autostrada Orte-Cesena-Mestre, alla quale – fino ad ora – hanno aderito associazioni, comitati e forze politiche: Italia Nostra, Movimento Nazionale Stop al Consumo di Territorio, Pro Natura, Forum Ambientalista, WWF, Legambiente, Gruppo Regionale Movimento 5 stelle dell’E-R, Gruppo Regionale Verdi dell’E-R, Ecoistituto del Veneto Alex Langer, Rete dei Comitati del Polesine, Comitati Ambiente e Territorio Riviera del Brenta Miranese, Rete NO AR ,Verdi Emilia Romagna per la costituente ecologista

L’autostrada attraverserà cinque Regioni (Lazio, Umbria, Toscana, Emilia Romagna e Veneto), 11 province e 48 comuni; il tracciato prevede solo in parte la riqualificazione della E-45, si sviluppa in parallelo alla SS 309 Romea e ha numeri da brivido: 396 km di lunghezza, 139 km di ponti e viadotti, 64 km di gallerie, 20 cavalcavia, 226 sottovia, 83 svincoli. (altro…)

HERA: un aumento di capitale da mandare… a rusco!

articolo pubblicato su Terra, quotidiano ecologista, del 13 gennaio 2011 Pierpaolo Lanzarini – Assessore all’Ambiente – Sasso Marconi In questi giorni HERA S.p.A. sta chiedendo ai Consigli dei Comuni soci la ratifica dell’aumento di capitale destinato a finanziare l’acquisto di società impegnate nel business dei rifiuti. Si tratta di una Leggi tutto…

Ora Primarie di Coalizione In Provincia di Forlì-Cesena: lettera aperta

I tempi che ci attendono sono di certo difficili, la società romagnola da sempre sincera e coesa ha dato, a Forlì, un segno di cambiamento in questi giorni che non può essere ignorato.

A livello nazionale assistiamo ad una recessione economica, culturale e tecnologica, che il Governo Nazionale anziché contrastare continua ad alimentare. Dalle nostre realtà locali è necessario offrire un segnale diametralmente opposto , che dimostri nei fatti una alternativa credibile ed implementabile attraverso pratiche di buona amministrazione e buon governo.

Per puntare verso una società progressista, modernizzatrice, sobria e ecologicamente sostenibile, anche in Provincia di Forlì Cesena c’è bisogno dell’unità di tutte le componenti che in questi principi si possono riconoscere. (altro…)