Sul Passante autostradale di Bologna

Le ragioni che ci portano ad opporci al passante autostradale derivano dalla constatazione che questo non risulta risolutivo dei problemi di mobilità del nodo di Bologna, ma che invece sicuramente a fronte di un ingente volume di risorse finanziarie ed ambientali, esso ottiene miglioramenti quantitativamente modesti e di breve periodo soprattutto se la crescita della domanda di mobilità proseguirà ai ritmi del decennio passato.

Occorre dunque sviluppare una ben più radicale revisione del problema dell’accessibilità a Bologna e al suo territorio, fondata su un innovativo potenziamento e messa a sistema dei trasporti pubblici su ferro e su gomma urbani ed extraurbani. Le possibili soluzioni alternative hanno il vantaggio di risolvere nel breve periodo il problema con risorse limitate, dando alle amministrazioni coinvolte il tempo necessario per la implementazione del nuovo sistema integrato dei trasporti pubblici senza introdurre, come fa invece il Passante nord, nuovi impedimenti per il suo sviluppo. (altro…)

Felice Molinaro – Candidato dei Verdi per la provincia di Modena


Mi chiamo Felice Molinaro. Sono nato nel 1966 e vivo a Modena (San Donnino), con mia moglie Fabiola (CILE) e una figlia di 21 anni. Sono Laureato in Lettere e Filosofia “Scienze della Cultura” All’Università di Modena e Reggio Emilia, dopo varie esperienze di lavoro 20 anni (ho iniziato a lavorare a 14 anni) che mi hanno formato e stimolato a intraprendere gli studi. Dal 1998 lavoro presso l’Archivio Storico del Comune di Modena. Gli studi li ho conseguiti in qualità di “Studente Lavoratore”, con impegno e determinazione, dovendomi confrontare anche con le problematiche e le esigenze legate alla famiglia al lavoro ecc.. I temi etici, di sostenibilità ambientale e sociale sono sempre stati alla base della mia formazione e delle mie pacifiche lotte, per i diritti civili e contro tutti i razzismi.

LA MIA ESPERIENZA SOCIALE E POLITICA

Mi interessa il volontariato nell’ambito della cooperazione allo sviluppo. Sono membro del Comitato Esecutivo della ONG – Onlus “Overseas” di Spilamberto, del Consiglio di Amministrazione della Cooperativa sociale e di prodotti Equosolidali “Oltremare” di Modena, Direttore della Associazione Culturale ”Opera Ovunque” di Ravenna. Partecipo al Tavolo della Pace di Modena e alla Casa delle Culture di Modena, al tavolo della Cooperazione Internazionale. (altro…)